A Noi Piace Difficile

5AXperformance, lo specialista della fresatura, lavora pezzi complessi in materiali difficilmente truciolabili. La misurazione degli utensili con il toolsetter laser e dei pezzi con il tastatore e Best Fit creano le basi per la massima precisione e una lavorazione rapida ed economica.

L‘obiettivo dell‘azienda 5AXperformance, con sede a Kirchheim in Baviera, sono fresature di qualità su materiali difficilmente truciolabili e pezzi complessi. Una mission aziendale che pone nuove sfide ogni giorno e nel contempo esige il massimo dalle macchine e dai collaboratori. Tutte le macchine montano presetting aser e tastatori m&h.

5AXPerformance2 Si realizzano per lo più pezzi preformati per la meccanica in generale, per il settore delle corse, l‘impiantistica e l‘industria aeronautica e spaziale e la costruzione dei relativi propulsori. La gamma dei materiali lavorati va dagli acciai resistenti alle alte temperature all‘Inconel, al titanio e al carbonio fino ai materiali speciali con varie calibrature.

La lavorazione HSC e la tecnica di misura più innovativa sono parte integrante del processo. Gli utensili sono tutti misurati via laser sulla macchina, comprese le frese a lame riportate. In tal modo non solo si evitano errori di trasmissione nell‘inserimento dei valori preimpostati, ma si rilevano anche con precisione micrometrica i diametri effettivi e le lunghezze degli utensili serrati nel mandrino, ovvero in condizioni di lavoro. „Da noi tutti gli utensili si misurano sulla macchina. In azienda non abbiamo alcuno strumento di presetting“, spiega Andreas Daunderer, uno dei due co-fondatori della ditta.

Impressionante la robustezza del toolsetter laser di m&h, che nei centri di lavoro Alzmetall a 5 assi è montato sul braccio oscillante della tavola della macchina. In quella posizione è laser è esposto ai trucioli che cadono e all‘irrigazione con refrigerante. Ma grazie al corpo in acciaio inox, ai dispositivi ad azionamento elettrico dell‘ottica laser e alla barriera d‘aria nel toolsetter laser resiste senza problemi anche ad un ambiente sfavorevole come quello tipico all‘interno delle macchine utensili. „I laser non ci danno mai problemi, nemmeno durante la lavorazione del carbonio“ racconta soddisfatto Daunderer.

5AXPerformance3 „Con i laser m&h riusciamo a misurare anche le frese a lame riportate in rotazione“ spiega Daunderer. Dopo ogni lavorazione gli utensili sono controllati anche con il laser per rilevare eventuali rotture e verificare se i taglienti sono ancora tutti al loro posto. In caso contrario gli utensili non possono essere utilizzati per altre lavorazioni. Per evitare errori di misura dovuti ad aderenze e sporcizia sui taglienti, i toolsetter laser m&h sono dotati di ugelli ad alta velocità che soffiano aria compressa in modo mirato sui taglienti da misurare. È così possibile riconoscere in modo affidabile e tempestivo eventuali scheggiature ed evitare danni conseguenti. Un fattore importante per la sicurezza del processo, soprattutto durante la foratura e la realizzazione di prefori, perché la rottura della prima punta comporta obbligatoriamente la rottura dell‘utensile successivo. Inoltre: „Quando si lavora in automatico con utensili gemelli, la misura sulla macchina è irrinunciabile“ conclude Daunderer.

La misura sulla macchina aiuta anche a ridurre i tempi di messa a punto e a lavorare in modo ottimale i pezzi curvi. I pezzi arrivano alla fresatura per lo più preformati. Molti non sanno che non solo i materiali temprati, ma anche la ghisa, pezzi forgiati e materiali lavorati in altro modo spesso presentano grandi incurvamenti. Purtroppo questo riguarda anche i pezzi in fibra di carbonio. „Nonostante il vasto know-how nei dispositivi di serraggio, dobbiamo sempre fare attenzione che il materiale non fuoriesca e che noi fresiamo a vuoto“, così Daunderer descrive il suo problema numero uno. „Il centraggio del pezzo sulla macchina è sempre delicato“.

Ci divertiamo a utilizzare o sviluppare nuove tecnologie per esigenze elevate e alla fine fornire comunque dei buoni pezzi A tal fine i pezzi vengono serrati all‘incirca nel punto previsto nell‘area di lavoro della macchina e con i tastatori e il software m&h 3D Form Inspect vengono misurati i profili dei pezzi nei punti critici. Il modulo software Best Fit rileva i valori di correzione per tutti gli assi che poi, nel controllo, faranno ruotare gli assi e traslare il punto zero in modo tale che il programma di lavorazione coincida con la posizione effettiva del pezzo. Così si riducono notevolmente le difficili e lunghe procedure di messa a punto e si evitano gli scarti.

Come i laser, anche i tastatori m&h sono realizzati in acciaio inossidabile e hanno i diodi di trasmissione con copertura in vetro naturale temprato. Grazie alla tenuta secondo lo standard IP68 sono adatti anche agli impieghi gravosi sulle macchine utensili. La trasmissione dei dati su tutte le macchine della 5AXperformance avviene via infrarossi e la tecnologia HDR (High Data Rate) della m&h è stata apprezzata anche sulle macchine a 5 assi. „Le nostre macchine hanno tutte la stessa dotazione a partire dal sistema di bloccaggio a punto zero, fino alle apparecchiature di misura e alla costruzione di base“ spiega Daunderer. „Per questo siamo molto flessibili e possiamo eseguire tutti i lavori su tutte le macchine“.

5AXPerformance4 Il software 3D Form Inspect, partendo dai dati CAD dei pezzi, crea un modello di superficie sul quale, con semplici clic del mouse, è possibile determinare le geometrie da misurare. Pratiche funzioni di misura creano in background un programma NC per la relativa macchina, compresa l‘analisi delle collisioni. Inoltre fanno precedere automaticamente ai programmi di misura una breve calibratura per rilevare gli scostamenti termici e statici degli assi della macchina. La misura a 5 assi consente contemporaneamente anche una compensazione automatica degli errori cinematici nei risultati di misura.

Naturalmente gli accoppiamenti e altre zone critiche vengono controllati immediatamente dopo la lavorazione, ancora nel bloccaggio della macchina, per verificare la precisione e rilevare per tempo eventuali scostamenti. Eventualmente gli scostamenti misurati vengono inseriti come valori di correzione e viene eseguita subito una ripassatura nello stesso serraggio. „Se me ne accorgo dopo, diventa molto più caro“. 5AXperformance è ben consapevole della concorrenza internazionale e vede il futuro nelle lavorazioni di precisione su materiali difficili da truciolare: „Come azienda tedesca non possiamo competere al ribasso. Noi giustifichiamo il nostro costo orario con la velocità e la flessibilità e naturalmente con la nostra precisione“.

 

Case Study: 5AXperformance GmbH - Kirchheim

Presetting Laser m&h

La misura di precisione senza contatto permette il controllo automatico dell’usura o rottura dell’utensile. Una qualità della produzione costante richiede l’impiego di...

m&h 3D Form Inspect Software

La soluzione collaudata per il vostro successo – m&h 3D Form Inspect. La misurazione e il controllo di qualità sulla macchina utensile stanno diventando...

Case Study: 5AXperformance GmbH - Kirchheim

Related Case Studies

See how companies like yours are working with Hexagon Manufacturing Intelligence