Sensore cromatico a luce bianca (CWS)

Sensore cromatico a luce bianca (CWS)

Cws_Application-M
 Il sensore cromatico a luce bianca (CWS) è un efficiente sensore di scansione. Si basa sul principio di misura confocale e funziona con una scansione di profondità cromatica. Per eseguire misure di distanza, questa tecnica utilizza una speciale ottica che rifrange la luce bianca in modo differente in funzione della lunghezza d’onda. La risoluzione del sistema dipende quindi dall’intensità della luce riflessa dalla superficie del pezzo.
Il CWS raggiunge elevate velocità di misura, sia con oggetti molto riflettenti, ad esempio specchi, vetro, ecc., che con oggetti ad alta assorbenza di luce, ad esempio, con superfici nere opache.

Il CWS è ideale per la digitalizzazione di superfici sculturate di tutti i tipi. Inoltre, può essere impiegato per le misure di spessore di vetri o lenti, come pure per il rilevamento topografico di microstrutture.

Il CWS raggiunge una risoluzione verticale fino a 10 nm e una velocità di scansione fino a 1.000 punti al secondo.

Il sensore cromatico a luce bianca è la scelta ideale per:
 
  • il rilevamento topografico di microstrutture
  • la digitalizzazione di superfici lucide (ad esempio vetro, metallo lucidato)
  • la digitalizzazione di materiali trasparenti

Esempi applicativi per il CWS:

  • Microlenti
  • Sistemi a griglia sferica (Ball Grid Arrays)
  • Circuiti integrati
  • Impianti e protesi medicali
I vostri dati
La vostra azienda
  • Misure molto robuste grazie al principio di misura confocale
  • Campo di misura da 300 µm a 10 mm
  • Distanza operativa da 4,5 mm a 75 mm
  • Risoluzione fino a 10 nm

Optiv Brochure
Case Study Hitega Praezisionsmechanik

HxGN LIVE

La conferenza internazionale annuale Hexagon, HxGN LIVE, offre presentazioni stimolanti, illimitate possibilità di contatto e tecnologie imperdibili.

Related Information

  • Quality Assurance of Orthopaedic Implants

    The development dynamic of the medical industry is nearly without parallel in any other industry. New materials, production methods, and optimised designs drive innovation...