Tastatori Di Misura M&h Con Tecnologia Chamäleon - Sempre Adattabili

Wilhelm Kissendorfer OHG - Germania

Poiché i modelli di tastatori di misura più vecchi di alcuni fornitori non sono più disponibili o sarebbero più cari e necessiterebbero di più tempo per essere riparati, l’azienda Kissendorfer passa in tali casi ai tastatori di misura m&h. Il modello IRP25.41 Chamäleon di m&h può essere adattato ai sistemi di ricezione di altri costruttori nelle macchine esistenti. Il ricambio ideale anche quando dopo un crash è necessaria una soluzione rapida.

Pezzi singoli di alta qualità e per piccole serie con ambizioni elevate di precisione sono la specialità dell’azienda Kissendorfer di Monaco di Baviera. Circa 40 collaboratori producono parti di precisione e componenti preassemblati fino a macchine speciali complete secondo disegno. Parti in serie sono piuttosto rare. /p>

“Qui si tratta sempre di centesimi”, spiega Robert Fesenmair, il direttore dell’azienda. Dal 1931 l’azienda Kissendorfer ha fidelizzato col proprio lavoro un’ampia varietà di clienti, cosa che da un lato rende l’azienda a prova di crisi grazie all’ampia gamma dei settori dei suoi clienti, dall’altro però la pone continuamente di fronte a nuove sfide.

Kissendorfer-finished-part Adattabilità e versatilità sono i prerequisiti per poter soddisfare sempre le nuove esigenze dei clienti. Il parco macchine dell’azienda Kissendorfer corrisponde a tale versatilità. Un numero considerevole di centri di lavorazione, in parte a 3 assi e in parte a 5 assi, nonché un’alesatrice fresatrice possono lavorare pezzi che misurano fino a 2 metri. Diverse macchine rotanti, centri di fresatura a tavola rotante, rettificatrici piane, rettificatrici in tondo, una rettificatrice a coordinate, nonché macchine per l’elettroerosione garantiscono l’intera gamma della lavorazione di taglio. A ciò si aggiungono numerose stazioni di montaggio per l’assemblaggio dei dispositivi e delle macchine speciali. Naturalmente qui vengono anche lavorati tutti i possibili materiali, di cui la maggior parte viene realizzata dai più diversi acciai, leghe di alluminio e colate. Quest’ampia gamma non consente soltanto ogni tipo di lavorazione per la lavorazione di pezzi singoli secondo il disegno dei clienti, bensì è anche la base per la precisione che viene così tanto apprezzata da molti clienti fedeli dell’azienda Kissendorfer provenienti dai più diversi settori, a cominciare da quello dell’industria automobilistica, aeronautica e aerospaziale, dall’industria farmaceutica, dall’industria dell’imballaggio e dall’industria meccanica.

“One can hardly compete these days with pure metal cutting”, explains Robert Fesenmair. “We always try to unload and reset the machined parts as little as possible, because resetting the parts does not make them more accurate. Our customers rely on our precision. That’s why they keep coming back to us.” Not least because the machining centres at Kissendorfer, whether they are from DMG, Hermle or Grob, are all equipped with touch probes. They contribute to efficiency and precision, especially during setup. When parts are probed at Kissendorfer, after a quick adjustment the position of the workpiece is determined exactly and the machining program is aligned to the actual position of the workpiece. During and after machining, critical dimensions are checked using the measuring cycles of the relevant control. In this way, users can quickly make sure that the positions of bore fits match and that the workpieces are holding their tolerances.

„“Con la sola fresatura oggi è difficile concorrere”, spiega Robert Fesenmair. “Noi cerchiamo sempre di sbloccare e modificare i pezzi da lavorare il meno possibile perché modificarli non li rende più precisi. I nostri clienti si fidano della nostra precisione. Perciò alla fine ritornano sempre da noi”. In particolare quindi i centri di lavorazione di Kissendorfer sono tutti dotati di tastatori di misura, siano essi di DMG, Hermle o Grob. Soprattutto con la dotazione contribuiscono all’economicità e alla precisione. Con la tastatura, da Kissendorfer dopo un rapido fissaggio viene rilevata con precisione la posizione del pezzo da lavorare e il programma di lavorazione viene allineato sull’effettiva posizione del pezzo da lavorare. Durante e dopo la lavorazione vengono verificate le misure critiche con l’ausilio dei cicli di misura dei rispettivi controlli. In questo modo gli operatori acquisiscono rapidamente sicurezza se le posizioni dei fori di centraggio coincidono e se i pezzi da lavorare sono conformi alle tolleranze.

A seconda della marca e dell’età del tastatore di misura sono necessari di tanto in tanto lavori di manutenzione o di riparazione. A tal proposito, con alcuni marchi di tastatori Kissendorfer ha riscontrato il problema che i tastatori più vecchi non sono più disponibili presso i costruttori o che le parti di ricambio non potevano più venire fornite. Un buon consiglio era dunque caro e purtroppo anche dispendioso a livello di tempo. Con i centri di lavorazione più recenti di DMG, Hermle e Grob sono entrati in funzione nel frattempo anche i tastatori di misura m&h. Questi si sono rivelati particolarmente semplici da utilizzare ed estremamente robusti. Come ricambio per i tastatori di misura di marchi sconosciuti, il modello IRP25.41 di m&h può offrire i suoi apparecchi nella versione denominata Chamäleon, in grado di comunicare con i sistemi ricevitori esistenti di altri costruttori. Poiché questi normalmente sono consegnabili addirittura franco magazzino, Kissendorfer si è decisa a cambiare e in tali casi sostituisce i vecchi apparecchi di altri costruttori con tastatori di misura di m&h. Questi tastatori di misura denominati Chamäleon possono essere regolati tramite un multicommutatore su diversi standard di comunicazione della trasmissione dati a infrarossi e possono così inviare i loro segnali ai sistemi di altri costruttori. Perciò i sistemi di ricezione esistenti possono continuare a essere utilizzati sulle macchine senza trasformazioni di dotazione costose e dispendiose di tempo. Anche i programmi di misura e i cicli di misura abituali rimangono gli stessi.

I nostri clienti si fidano della nostra precisione. Perciò alla fine ritornano sempre da noi.

L’attivazione e disattivazione del tastatore di misura avviene, come di norma per m&h, mediante metodi di commutazione meccanica durante il cambio nell’asse di lavoro. A tale scopo il tastatore IRP25.41 di m&h è di solito provvisto di microinterruttori nel perno di trazione del mandrino a cono o sulla flangia delle realizzazioni HSK. Sono possibili su richiesta metodi di attivazione e disattivazione alternativi. Pertanto è garantito un funzionamento sicuro del tastatore di misura, cosa che evita fermi macchina non previsti. Poiché il tastatore di misura IRP25.41 di m&h è disattivato in modo sicuro nel magazzino utensili, si riduce sensibilmente il consumo di energia in confronto agli altri modelli, cosa che favorisce una lunga durata di vita delle batterie.

Tutti i tastatori di misura di m&h vengono azionati inoltre con batterie standard presenti in commercio, che vengono sostituite in modo semplice e veloce senza necessità di utensili speciali. Gli operatori di Kissendorfer esaltano questa caratteristica dei tastatori di misura m&h perché si fa in fretta ed è sempre garantita l’impermeabilità del vano batteria.

I diversi pezzi da lavorare con le loro esigenze diverse hanno come effetto il fatto che presso Kissendorfer i procedimenti di produzione devono venire costantemente adeguati e modificati. Qualche volta si verificano delle collisioni e fermi macchina non previsti. “Purtroppo le collisioni capitano sovente con un tastatore di misura costoso e non con un utensile economico”, riporta Robert Fesenmair sulle basi di esperienze negative. “Ma anche in questo caso i tastatori di misura di m&h sono di grande aiuto, perché con essi possiamo passare da una macchina all’altra. Bisogna soltanto commutare l’interruttore sull’altro sistema. E si può subito ricominciare. In questo modo siamo sempre adattabili e flessibili”. Ma anche il ricambio arriva sul posto in modo rapido. “Se si deve effettuare una riparazione, riceviamo di norma un apparecchio di ricambio entro un giorno lavorativo. Funziona davvero bene”, afferma Robert Fesenmair facendo i complimenti al suo fornitore. “In questi casi non perdiamo più tempo prezioso.“

Dopo soltanto alcuni tastatori di misura di m&h forniti originariamente con le nuove macchine si è passati nel frattempo sempre più ai tastatori di misura Chamäleon flessibili. Ormai presso Kissendorfer sono già stati messi in funzione 7 IRP25.41 m&h per l’impiego quotidiano su apparecchi da lavoro indispensabili.

Case Study Kissendorfer

HxGN LIVE

La conferenza internazionale annuale Hexagon, HxGN LIVE, offre presentazioni stimolanti, illimitate possibilità di contatto e tecnologie imperdibili.

Related Case Studies

See how companies like yours are working with Hexagon Manufacturing Intelligence

Sistemi di tastatori a infrarossi m&h

I tastatori con trasmissione a infrarossi m&h sono dispositivi a contatto. Avvicinandosi alla superficie del pezzo, lo stilo si deflette e una luce a infrarossi trasmette...

Case Study Kissendorfer