Flessibilità e Qualità

Schneider Electric Di Eybens - Francia

 

Schneider Electric Eybens

Lo Schneider Electric Group, azienda leader nell’energia sostenibile e nell’automazione industriale, sviluppa prodotti, soluzioni e servizi per rendere gli ecosistemi dei suoi clienti sicuri, affidabili, efficienti e sostenibili.

Fedele al suo forte impegno a favore dello sviluppo sostenibile, effettua considerevoli investimenti nella tecnologia all’interno del suo reparto qualità, specificamente nelle soluzioni Hexagon Manufacturing Intelligence, per promuovere l’innovazione e la differenziazione.

Nei suoi 180 anni di storia, la Schneider Electric è passata dall’industria siderurgica alla meccanica pesante, alle costruzioni navali e ora alla gestione dell’energia e dell’automazione. La Schneider Electric crea soluzioni per l’energia, l’automazione e il controllo dell’ambiente in cui viviamo e lavoriamo. 

Il reparto qualità presso il suo quartier generale a Eybens è operativo dal 2005 e ha ora un parco di quattro macchine Hexagon. I cinque dipendenti le impiegano prevalentemente per misurare e analizzare tutti i pezzi relativi allo sviluppo di prodotti per le serie Schneider nuove e future. Il reparto qualità è anche responsabile del controllo finale dei pezzi che vengono misurati in diversi stabilimenti Schneider nel mondo.

Misurare più pezzi più rapidamente
Come sempre avviene, al reparto si chiede una rapidità sempre maggiore per mantenere il passo con la crescita esponenziale dei progetti del gruppo. Flessibilità e velocità sono spesso necessarie per affrontare le sfide derivanti dalla crescente complessità dei pezzi fabbricati.

«Dall’acquisto della nostra prima macchina nel 2005 abbiamo avuto un’esperienza diretta dell’enorme progresso avvenuto nella tecnologia di misura. Questo è il motivo per cui Hexagon Manufacturing Intelligence è di grande supporto in termini di sviluppo del prodotto e collaudo dei pezzi», spiega Pierre Charpentier, Technical Director of Metrology alla Schneider Electric. «Il nostro reparto gode di un’ottima reputazione grazie alla competenza del nostro team e al nostro parco macchine avanzato. E quando ci chiedono di realizzare progetti sempre più rapidamente possiamo dire di sì!”

Il reparto verifica pezzi di ogni tipo: piccoli, grandi, medi e di materiali diversi. “Avere Hexagon Manufacturing Intelligence nei nostri stabilimenti significa avere il privilegio di un unico riferimento per tutte le nostre esigenze in fatto di metrologia. Ed Hexagon questo lo fa in modo perfetto!”,  aggiunge Charpentier.

Adattarsi a nuove tecnologie contando sul progresso del fornitore
Il team di metrologi raccoglie informazioni presso le fiere ma anche dai suoi attuali fornitori quando cerca nuova tecnologia per soddisfare esigenze attuali e future e distinguersi
dalla concorrenza.

«In Schneider abbiamo bisogno di un parco macchine diversificato: una macchina 3D, un sensore, un sistema di visione, uno scanner, ecc., e ci impegniamo ad essere all’avanguardia della tecnologia, proprio come lo sono i nostri prodotti», spiega Charpentier.
È un vero vantaggio avere un unico riferimento che offre un‘ampia gamma di soluzioni

Una partnership che dura nel tempo
Creare una partnership di metrologia di lungo periodo non è un compito facile. Pierre Charpentier spiega: «Abbiamo iniziato circa dieci anni fa con una macchina MAGNUS che Hexagon ha ricondizionato perfettamente in base alle nostre esigenze. La Schneider ha poi investito in una GLOBAL e ovviamente abbiamo scelto ancora Hexagon per la macchina successiva, un sistema di visione TESA. Siamo soddisfatti dei risultati e della precisione di entrambe le macchine.»

Avendo testato la solidità di questa partnership basata su flessibilità e consulenza offerta da Hexagon, il gruppo ha ora acquisito un ROMER Absolute Arm con Scanner Laser Integrato per completare la propria dotazione di strumenti di misura.

Ma una partnership di successo dipende anche dal supporto post-vendita. «La formazione sul braccio di misura è andata davvero bene. Abbiamo imparato rapidamente ad usarlo grazie all’ottima formazione offerta dal team Hexagon», ricorda Charpentier.

Visione per il futuro
«Per noi il progresso è lavorare più rapidamente ed essere in grado di verificare i pezzi più velocemente. I progetti diventano infatti sempre più rapidi sicché anche noi dobbiamo lavorare più rapidamente! Ma significa anche essere in grado di verificare domani i pezzi ed elementi che non riusciamo a controllare oggi. E noi contiamo sul fatto che le innovazioni future del nostro partner Hexagon Manufacturing Intelligence ci supportino in questo!», conclude Charpentier.

Caso Applicativo - Schneider Electric

ROMER Absolute Arm con scanner integrato

Braccio di misura portatile con scanner laser RS4 integrato e certificato, progettato per il rilevamento dati 3D più veloce di sempre per un gran numero di superfici e...

CMM - Piccole e Medie

Con le macchine di misura a coordinate (CMM) di medie e piccole dimensioni di Hexagon Manufacturing Intelligence è possibile effettuare il controllo tridimensionale della...

HxGN LIVE

La conferenza internazionale annuale Hexagon, HxGN LIVE, offre presentazioni stimolanti, illimitate possibilità di contatto e tecnologie imperdibili.

Caso Applicativo - Schneider Electric