All'insegna della Connettività 2.0

La produzione di tubi piegati richiede una precisione sempre maggiore e i processi spesso complessi comportano una serie di messe a punto di vario tipo.

ContiTech Anoflex, una controllata del Gruppo Continental dal 1988, è un partner di sviluppo e fornitore OEM del settore automobilistico di tubi, assemblaggi e sistemi completi di tubi per il travaso di fluidi, e utilizza materiali come elastomeri, acciaio, acciaio inossidabile e alluminio.

Nata negli anni '60 come produttrice di raccordi di pompe per biciclette, l'azienda francese è cresciuta e si è sviluppata negli anni fino a diventare leader nella progettazione e produzione di tubi per il travaso di fluidi.

ContiTech-Anoflex-7La sede di Caluire, vicino a Lione, è specializzata nel settore dell'automotive, in particolare alle applicazioni su motori, raffreddamento dei turbocompressori e sistemi di lubrificazione di autocarri e autobus. I maggiori tra i produttori di autoveicoli e i consorzi di produzione di motori rappresentano i clienti di riferimento.

ContiTech Anoflex è stata una delle prime aziende a utilizzare con convinzione il primo braccio di misura articolato ROMER System 6, acquistato dopo l'incorporazione della società da parte del Gruppo Continental avvenuta nel 1988.

Installato in un ambiente climatizzato, il primo braccio di misura è stato in grado di soddisfare per lungo tempo le esigenze di misura tridimensionale dei tubi, grazie all'impiego del software G-Pad per i prototipi e G-Tube per la produzione.

"La nostra filosofia aziendale punta a disporre di apparecchiature di qualità da utilizzare il più a lungo possibile", ricorda Maurice Carrier, Industrial IT Manager di ContiTech Anoflex. "Quando il nostro System 6 si guastò, dopo molti anni di onorato servizio, Hexagon, che allora si chiamava ancora ROMER, ci prestò un nuovo braccio in sole 48 ore."
Vicinanza e reattività sono le parole chiave del nostro rapporto con Hexagon. L'apprezzamento per il servizio offerto e per la comprensione dimostrata nei confronti delle esigenze del cliente è stato il motivo che ha spinto ContiTech Anoflex a rimanere fedele a ROMER e successivamente a Hexagon. Ne è la prova l'acquisto, una decina di anni dopo, di un braccio Sigma ancora oggi in uso, seguito recentemente da due sistemi Absolute Arm.

Robotizzazione della piegatura e Industria 4.0

ContiTech-Anoflex-3L'arrivo delle celle di piegatura robotizzate, che garantiscono affidabilità e automazione nella manipolazione dei tubi, ha modificato i protocolli di misura e le condizioni di lavoro.

"Le nuove piegatrici elettriche sono molto più affidabili e ci permettono di evitare il controllo integrale a cui da sempre siamo abituati. Il software TubeShaper di Hexagon è in grado di comunicare in entrambe le direzioni e ci consente di recuperare le impostazioni precedenti di una macchina. Siamo in grado di realizzare un pezzo, anche complesso, che si rivelerà subito di buona qualità. E anche se dovessero essere necessarie alcune rettifiche, il secondo soddisferà immediatamente i nuovi requisiti. Man mano che la macchina diventa più affidabile, i controlli si adeguano."

Dato che l'80% dei tubi prodotti presenta componenti, inserti o tappi terminali stampati, una soluzione di misura automatizzata come TubeInspect non era l'ideale. Un Absolute Arm nuovo, posizionato al centro dell'officina, vicino alle piegatrici, ha rappresentato la soluzione migliore. Inoltre, poiché anche i prodotti idroformati richiedono misure di verifica, il braccio offriva la flessibilità ideale, divenendo così un vero e proprio strumento di messa a punto in combinazione con le piegatrici.

ContiTech-Anoflex-4"I nostri progetti devono andare sempre più spediti e diventano sempre più complessi. Absolute Arm ci permette di passare senza soluzione di continuità alla tastatura a contatto", afferma Hervé Matta, uno dei cinque operatori del braccio di misura a livello di prototipo. "La combinazione di TubeShaper e tastatore rappresenta un grande vantaggio e offre una soluzione perfettamente multifunzione. In particolare su tubi complessi con spirali, ad esempio, che non possono essere misurati con il sensore a infrarossi."

"Il ricorso a un protocollo di rete sicuro offre un grande vantaggio e semplifica notevolmente i collegamenti alle piegatrici. Le procedure previste ci permettono di mettere in rete una piegatrice, di configurarla e di integrarla a TubeShaper in brevissimo tempo."

Sia il responsabile IT industria che l'operatore apprezzano anche il servizio e l'assistenza tempestivi di Hexagon. "Un braccio di ricambio viene fornito immediatamente quando uno dei nostri ha bisogno di taratura. Absolute Arm è veramente autonomo. Una volta collegato il ricambio, inizia subito a funzionare. Persino per il vecchio braccio Sigma, sebbene sia ormai obsoleto, si può ancora contare sulla migliore assistenza possibile*."
Nel corso degli anni Contitech Anoflex e Hexagon hanno rafforzato la loro partnership con l'obiettivo di migliorare le funzionalità di TubeShaper, permettendoci di implementare una soluzione a prestazioni elevate in grado di soddisfare le esigenze di qualità sempre maggiori dei nostri clienti. Nel reparto di produzione sono attivi una decina di operatori per la messa a punto che utilizzano regolarmente il braccio, oltre a un operatore del reparto qualità. Le misure vengono effettuate tutto il giorno su due turni. Il signor Carrier apprezza in particolare "la velocità di commutazione: risparmiamo tranquillamente 15 minuti per ogni set. Se effettuiamo dieci set al giorno, risparmiamo due ore e mezza. Niente più code sull'attrezzatura. Lavoriamo davvero più velocemente."

Passiamo da G-Tube a TubeShaper

ContiTech-Anoflex-5Quando ha cambiato braccio e software, ContiTech Anoflex è stata in grado di recuperare con grande semplicità tutti i vecchi riferimenti di G-Tube e di importarli direttamente in TubeShaper. Ciò ha rappresentato un risparmio notevole in termini di tempo rispetto al volume di riferimenti di cui dispone l'azienda. Oggi vengono importati direttamente dall'ufficio di progettazione.

"Il nostro sistema di gestione dei dati di prodotto (PDM) include la generazione di un file che recupera automaticamente le coordinate del tubo e che è direttamente compatibile con TubeShaper e integrato nel sistema PDM. I progettisti dell'ufficio di progettazione realizzano solo un disegno esecutivo. Non si rischiano più errori di inserimento dati grazie alla possibilità di lavorare direttamente all'interno del sistema di coordinate del veicolo. Tutte le apparecchiature sono collegate in rete via Ethernet e tutti i software sono compatibili. Niente più dischetti, chiavette USB e altri dispositivi. Tutto ciò ha già contribuito a realizzare il progetto di rete del Gruppo Continental per lo Stabilimento 4.0", conclude Carrier.

*Hexagon garantisce i ricambi e i servizi relativi ai suoi bracci di misura per dieci anni dopo il termine della produzione.

Case Stuy: ContiTech Anoflex - Lyon, France

HxGN LIVE

La conferenza internazionale annuale Hexagon, HxGN LIVE, offre presentazioni stimolanti, illimitate possibilità di contatto e tecnologie imperdibili.

Bracci di misura portatili

I bracci di misura portatili permettono di misurare direttamente in ambiente di produzione, dove più vantaggiosi ed efficaci sono i controlli orientati al miglioramento del...

Software per sistemi di misura di tubi piegati

Le soluzioni software di Hexagon Manufacturing Intelligence sono sinonimo di facilità d'uso, stabilità e tempi minimi richiesti per l'apprendimento. Hexagon Manufacturing...

Case Stuy: ContiTech Anoflex - Lyon, France