CMM Leitz Con Quindos Verificano La Precisione Dei Componenti

Audi - Hungaria

A circa 1 ora e mezza da Vienna in direzione sud-est, appaiono i cartelli dell’autostrada che annunciano i famosi quattro Anelli collegati tra loro. Immediatamente ci immaginiamo un’AUDI sportiva che sfreccia attraverso un paesaggio spettacolare lungo curve di asfalto serpeggiante e perfettamente liscio. A costruire quest’immagine ha contribuito in parte anche la filiale AUDI HUNGARIA MOTOR Kft. che si trova nella città ungherese di Gyõr, vicino al confine austriaco. Qui sono stati prodotti oltre 1,9 milioni di motori per vari modelli di AUDI e del Gruppo VW nel 2008. Il controllo qualità di questi complessi motori viene effettuato con 19 macchine di misura ad alta precisione Leitz.

A circa 1 ora e mezza da Vienna in direzione sud-est, appaiono i cartelli dell’autostrada che annunciano i famosi quattro Anelli collegati tra loro. Immediatamente ci immaginiamo un’AUDI sportiva che sfreccia attraverso un paesaggio spettacolare lungo curve di asfalto serpeggiante e perfettamente liscio. A costruire quest’immagine ha contribuito in parte anche la filiale AUDI HUNGARIA MOTOR Kft. che si trova nella città ungherese di Gyõr, vicino al confine austriaco. Qui sono stati prodotti oltre 1,9 milioni di motori per vari modelli di AUDI e del Gruppo VW nel 2008. Il controllo qualità di questi complessi motori viene effettuato con 19 macchine di misura ad alta precisione Leitz.

L’innovativa tecnologia dei motori …
A Gyõr si producono quasi 400 tipi di motori. Tra questi vi sono ad esempio i motori R4, il cosiddetto Global Engine, un motore FSI turbo da 2 litri. Qui però vengono fabbricati anche i più grandi motori del gruppo: i V6, V8 e V10, e ora anche il motore diesel V12, il fulcro del modello Q7. Tutte le principali parti del motore vengono prodotte in Ungheria. La gamma comprende blocchi motore, teste cilindro, pistoni, alberi a gomiti, alberi a camme.

In futuro più motori verranno equipaggiati con la nuova generazione di alberi a camme, l’AUDI Valvelift System (AVS). Questa è una nuova sfida per AUDI: tra il 2008 e il 2009, come pure dal 2009 al 2011, AUDI raddoppia la quantità di questa nuova generazione di alberi a camme. Non solo per le enormi quantità da produrre, ma anche per il fatto che i nuovi alberi a camme sono pezzi molto complicati e sia all’uomo che alla macchina si richiedono impegno e prestazioni totali.

Ruotismo, camme, supporti, scanalature di controllo assiale si trovano tutti in un unico gruppo. Attualmente la verifica continua di queste caratteristiche in una singola sequenza è possibile solo con le macchine di misura a coordinate. I sistemi di misura Leitz soddisfano queste esigenze particolarmente elevate sette giorni la settimana su tre turni.

… incontra una metrologia modernissima
Due CMM universali Leitz Reference vengono usate per la misura degli alberi a camme, sia per i controlli dimensionali principali sugli alberi, sia per la verifica della geometria delle camme. Kohán Zoltán, ingegnere nella divisione Ingegneria di Produzione alla AUDI ci spiega: “Sugli alberi a camme noi misuriamo, tra le altre cose, anche gli ingranaggi. Parametri quali i passi, la direzione del fianco e la forma del profilo svolgono un ruolo speciale in questo caso. A parte gli ingranaggi, su questi particolari ci sono anche geometrie di riferimento che è indispensabile misurare. Nei gruppi delle camme, invece, la forma della camma è importante, ma lo è anche l’angolo della camma. Inoltre con la Leitz Reference e QUINDOS possiamo controllare anche le superfici sculturate e i diametri dei supporti.

L’ultima macchina di misura Reference presenta una caratteristica speciale: la tavola rotante integrata. Questa caratteristica rende la CMM una soluzione economica per AUDI. Consente una verifica complessa dei componenti dell’albero a camme AVS e offre il potenziale per testare i pezzi con grandi volumi di misura. Allo stesso tempo questa soluzione offre un’elevata stabilità e precisione. Il volume di misura di 1500 x 900 x 700 mm è adatto alla misura dei gruppi motore. L’albero a camme ad esempio viene misurato orizzontalmente ed anche verticalmente. I diversi attrezzaggi richiedono anche un’ampia corsa di misura. Gli attrezzaggi sulla tavola rotante sono necessari tra l’altro per poter misurare le dentature interne dei lobi degli alberi a camme. Per le camme delle pompe sono necessari attrezzaggi speciali che consentono di evitare le deformazioni.

Kohán Zoltán spiega come si è arrivati a scegliere la Leitz Reference: “Per essere in grado di supportare la qualità del prodotto attraverso processi di controllo stabili, noi contiamo sull’affidabilità e precisione delle macchine di misura Leitz. La Reference ci ha convinto per la sua precisione, dinamica, robustezza, e per il software di misura QUINDOS che si è rivelato valido nel corso degli anni. Le nostre precedenti macchine Leitz hanno lavorato in modo così affidabile nel nostro processo produttivo che abbiamo deciso nuovamente a favore di Leitz”.

Prestazioni più sicure del motore grazie alla Leitz PMM-F e Leitz SIRIO
In AUDI Ungheria si trovano anche altre CMM di grandi dimensioni di Hexagon Metrology, come la Leitz PMM-F e un parco completo di Leitz SIRIO 688. Con la PMM-F i metrologi possono testare i componenti del Global Engine. Questo richiede ad esempio l’analisi della produzione di serie dei fori del cilindro. Misure della forma di tutti i tipi sono possibili grazie alla scansione ad alta velocità, algoritmi filtro conformi alle ISO in QUINDOS e una bassa variazione di rilevamento con la PMM-F.

Kohán Zoltán commenta: “L’analisi del foro del cilindro è una misura molto complessa. In precedenza si eseguiva questa misura con speciali macchine di misura della forma. Una misura richiedeva un’ora. Con QUINDOS e le eccellenti caratteristiche di scansione della PMM-F possiamo ottenere risultati per il controllo della produzione in mezz’ora, vicini alla produzione. Le macchine che usavamo prima richiedevano una sala climatizzata con requisiti di temperatura tre volte più elevati. La PMM-F è più resistente in fatto di temperatura e può anche essere messa a punto in una sala metrologica vicino alla produzione.”

Tante macchine di misura – Un solo software
Un altro vantaggio del software di misura QUINDOS che AUDI apprezza: “La nostra azienda possiede diverse macchine di misura di marchi diversi. Fino ad ora ciascuna macchina di misura aveva usato il proprio software specifico del marchio. Questo però limitava la versatilità delle macchine. La soluzione in futuro sarà QUINDOS 7 con il supporto non legato ai marchi dell’interfaccia I++. In questo modo possiamo usare QUINDOS come software su tutti i diversi tipi di macchina di misura. Questo aumenta la versatilità delle macchine di misura e degli operatori. Inoltre possiamo confrontare meglio i risultati di misura e semplificare le operazioni di programmazione, e gestione dei programmi di misura,” dice Kohán Zoltán.

A causa della complessa struttura dei componenti del motore e dell’interconnessione dei componenti tra loro, in AUDI non si può fare a meno delle macchine di misura fisse
ad alta precisione. Grazie alla combinanzione di sistemi Hexagon Metrology e a processi qualità avanzati, AUDI realizza un’elevata stabilità di processo basata su velocità e precisione. E solo in questo modo le auto AUDI potranno viaggiare senza problemi attraverso il deserto, le montagne e la stagione invernale.

Caso Studio: Audi - Hungaria

HxGN LIVE

La conferenza internazionale annuale Hexagon, HxGN LIVE, offre presentazioni stimolanti, illimitate possibilità di contatto e tecnologie imperdibili.