Novità in QUINDOS 2019.2

La seconda release delle due versioni annuali di QUINDOS aggiunge la nuova opzione VCMM II per verificare l'incertezza di misura specifica dell'elemento.

QUINDOS 2019.2 lancia la nuova opzione QUINDOS Virtual CMM – VCMM II per determinare l'incertezza di misura specifica degli elementi da verificare. Il modello, verificato dal Physikalisch-Technische Bundesanstalt (PTB), si basa sui più recenti modelli matematici e standard tecnologici usando la simulazione computerizzata secondo la VDI/VDE 2617 Foglio 7.

Clicca su 'Caratteristiche e Vantaggi' qui di seguito per saperne di più sulla nuova opzione.

La versione 2019 di QUINDOS estende la funzionalità dei moduli per dentature:

  • Determinazione dell'offset dello strumento di rettifica/taglio
  • Valutazione dell'elica, che si restringe gradualmente in direzione del vano del dente, per la verifica della strategia di rettifica di brocce con scanalature ad anello
  • Opzione Hirth aggiornata e ottimizzata
  • QUINDOS Gears offre un nuovo output grafico all-in-one che rappresenta le valutazioni di elica e profilo per dentatura in formato compatto. È stata aggiunta inoltre la misura speciale su 3 sfere

QUINDOS 2019.2 comprende anche vari miglioramenti e correzioni per la stabilità.

 
I vostri dati
La vostra azienda

NOVITÀ: È disponibile l'opzione QUINDOS Virtual CMM – VCMM II 
CMM virtuale verificata dal PTB per simulare l'incertezza di misura specifica dell'elemento

VCMM-QUINDOS-2019-R2L'opzione VCMM II determina e documenta l'incertezza di misura specifica delle
misure a contatto su CMM senza tavole rotanti. L'incertezza di misura individuale degli elementi da misurare si determina in base ai più recenti modelli matematici del PTB. La simulazione numerica del PTB è la norma attuale. Tiene conto dei nuovi fattori e delle loro correlazioni per venire incontro alle esigenze di operazioni di misura complesse usando gli standard tecnologici dei dispositivi di misura odierni. L'influenza di scansione, utensili, cambi di utensili, condizioni ambientali e pezzo stesso sono tutti parte di questa incertezza di misura.  L'opzione VCMM II offre un metodo affidabile ed efficiente per monitorare e verificare la conformità delle misure alle norme attuali.

Dopo la misura si effettua la simulazione dell'incertezza di misura specifica per ogni singolo elemento misurato. La simulazione si basa sui fattori che incidono sull'incertezza di misura determinata su di una CMM reale. Questi fattori sono memorizzati in un set di parametri come un gemello digitale della CMM.

Il team di assistenza fornisce supporto nella determinazione iniziale della serie di parametri ed esegue
la determinazione dell'errore residuo sulla macchina. Si determinano e si documentano le condizioni ambientali (temperatura) e i fattori di influenza. La determinazione dell'errore residuo richiede un test di accettazione
valido secondo la EN ISO 10360-2:2002-05. La macchina di misura dev'essere verificata per essere conforme alle specifiche.

I fattori significativi per l'applicazione possono essere registrati regolarmente, indipendentemente dall'operatore. Il nostro personale può fornire la formazione necessaria. Riceverai informazioni sulle migliori prassi nella creazione di programmi di misura e istruzioni su come usare i singoli comandi.
La durata (numero di simulazioni) e la tempistica della simulazione dipendono dal tipo di applicazione.

Possono essere adattati alle specifiche operazioni di misura per reagire in modo flessibile alle esigenze
di precisione ed efficienza. La soluzione QUINDOS offre un'interfaccia utente strutturata per guidare l'utilizzatore nella procedura relativa, dalla definizione delle operazioni al report finale. L'incertezza di misura può essere fornita come valore individuale per ogni elemento sul report e anche graficamente. L'output grafico può essere differenziato per la verifica in ingresso e in uscita o secondo la grafica tradizionale QUINDOS senza una rappresentazione separata dell'incertezza.

Alle pagine seguenti troverai informazioni dettagliate sul principio della VCMM (macchina di misura a coordinate virtuale) più recente del PTB.
 
Requisiti di sistema consigliati 

Sistema operativo 
QUINDOS 2019 R2 richiede Windows 10 a 64 bit. Il requisito minimo è Windows® 10 Versione 1607 e la versione consigliata è Windows® 10 Versione 1803. La versione di QUINDOS può essere usata anche su Windows 7® a 64-bit ma il supporto e le correzioni disponibili per il sistema operativo sono limitati.

Microsoft .NET Framework 
Se non hai Microsoft .NET Framework 4.7.1 for Windows, QUINDOS installer lo installerà per te.

Hardware

Consigliamo la seguente configurazione hardware per l'uso del pacchetto software QUINDOS comprendente le opzioni CAD e l'uso di QUINDOS con l'opzione 
QUINDOS Reshaper o il pacchetto software I++Simulator.

  • Processore: 2GHz; 4C e 8,25MB di Cache
  • RAM: 32 GB, 2.666 MHz
  • Scheda grafica: NVIDIA® Quadro® P4000, 8 GB, 4 DP (5820T)
  • Hard disk: 1 x 256 GB SSD HD, 1 x 1 TB SATA HD
  • Monitor TFT: 24 pollici (risoluzione del monitor 1920 x 1200)

Consigliamo un secondo monitor TFT. 

Una seconda scheda di rete (necessaria per la comunicazione con la macchina)

Controlla se è necessaria un'interfaccia seriale per la connessione con una macchina meno recente.

Leggi anche le informazioni contenute nelle Release Note.

Download QUINDOS

HxGN LIVE

La conferenza internazionale annuale Hexagon, HxGN LIVE, offre presentazioni stimolanti, illimitate possibilità di contatto e tecnologie imperdibili.