Lo stabilimento Rohde & Schwarz di Teisnach punta su di un unico software per tutte le macchine di misura 3D

Rohde & Schwarz - Germania

Lavorazioni per asportazione di truciolo e per erosione, lucidatura delle superfici, produzione di circuiti stampati, costruzione di utensili e altri processi – sono tutti nel repertorio dello stabilimento Rohde & Schwarz di Teisnach. È solo con questa elevata integrazione verticale che l’azienda è in grado di soddisfare in modo rapido e flessibile le necessità del cliente. I sistemi di misura a coordinate tridimensionali di Hexagon Metrology sono presenti nell’accettazione del primo pezzo, nel controllo qualità che accompagna la produzione per l’ottimizzazione del processo, e nei test pre-spedizione.

Sono di casa nelle sale metrologiche di Rohde & Schwarz: un sistema ottico Optiv Performance per il controllo di produzione dei circuiti stampati, una Optiv Reference multisensore dedicata al controllo della produzione di precisione e macchine di misura a contatto come una DEA GLOBAL e una Leitz PMM-C. C’è anche un braccio di misura portatile ROMER a Teisnach a garantire che il pezzo sia il più possibile vicino al suo ideale.

Il comun denominatore è PC-DMIS

A riunire tutti vi è il software PC-DMIS che su tutte le macchine di misura Hexagon Metrology confronta i dati di misura rilevati con il modello CAD teorico. Non solo questo permette di risparmiare sui costi di formazione, ma impedisce anche che le macchine diventino dei veri e propri colli di bottiglia: se si creano delle impasse, gli utenti possono semplicemente passare a un’altra macchina. “Gli obiettivi erano chiari. Volevamo muoverci in un unico ambiente software. Solo Hexagon Metrology era al momento in grado di soddisfare questo desiderio” conferma Gerhard Kokott, Direttore Gestione Qualità.

Avendo a disposizione la programmazione offline, i metrologi possono iniziare a creare i loro piani di controllo già durante la progettazione dei primi prototipi. I tempi si sono ridotti anche del 30 per cento da allora. “Dall’inizio possiamo quindi usare dati CAD e lavorare con programmi di misura nell’intera catena CAD/CAM”, afferma Karl-Heinz Stieglbauer, Controllo Qualità.

Per completare il lavoro di misura, l’azienda sfrutta la semplicità d’uso di PC-DMIS. I metrologi, professionisti della loro materia, elaborano i programmi di misura e gli schemi di attrezzaggio. La misura vera e propria viene eseguita in gran parte dagli operatori stessi. Un’interfaccia utente semplificata renderà in futuro questo processo per gli operatori ancora più intuitivo.

L’intero repertorio metrologico

La varietà di tecnologie di misura nella fabbrica Rohde & Schwarz di Teisnach non è casuale. Kokott: “La nostra flessibilità di produzione ci impone di reagire in modo flessibile anche nel controllo qualità. La sezione ad alta frequenza dei nostri circuiti stampati può essere misurata solo in modo ottico. Invece nella produzione di precisione fabbrichiamo pezzi le cui caratteristiche rendono necessari sia metodi a contatto, sia senza contatto.” Con i sistemi multisensore questo è possibile con un attrezzaggio ad alta precisione. Le tolleranze sono di pochi micron.

Le macchine di misura fisse con teste di misura a contatto possono far fronte a grandi strutture di lamiera o fresate che fungono da telaio per diversi sistemi di trasmissione. Invece le strutture di dimensioni ancora maggiori come le cupole per antenne di dimensioni fino a due metri, ad esempio, vengono verificate nello stabilimento Rohde & Schwarz di Teisnach con il braccio di misura portatile. La precisione in questo caso si muove nell’area funzionale.

Il software di misura PC-DMIS li salda infine tutti assieme: macchina di misura ottica, a contatto, multi sensore, fissa o portatile. E questo anche in futuro: lo stabilimento Rohde & Schwarz di Teisnach progetta di aggiungere nuovi sistemi nel panorama PCDMIS.

HxGN LIVE

La conferenza internazionale annuale Hexagon, HxGN LIVE, offre presentazioni stimolanti, illimitate possibilità di contatto e tecnologie imperdibili.